Home » Letture domenicali e festive » Nona Domenica di Luca

Nona Domenica di Luca

23 Novembre / 6 Dicembre 2017
Nona Domenica di Luca (XXVI domenica dopo Pentecoste)
Tono primo
San Gregorio di Agrigento. Sant’Anfilochio di iconio

San Gregorio di Agrigento

Evangelo Mattutino IV (Lc 24, 1-12)

Prochimeno

Venga la tua misericordia, Signore, su di noi, così come in te abbiamo sperato.
Esultate, giusti, nel Signore; ai retti si addice la lode. (Ps 32, 22. 1)

Lettura dell’epistola di Paolo agli Efesini (5, 8-19)
Fratelli, camminate come figli della luce – il frutto della luce è ogni sorta di bontà giustizia e verità – provando cosa è gradito al Signore. Non abbiate comunione con le opere infruttuose della tenebra ma anzi condannatele, perché di quel che essi fanno in segreto è vergogno persino parlare mentre tutte le cose condannate sono rese manifeste dalla luce: infatti tutto quel che si manifesta è luce. Perciò dice: Svègliati, tu che dormi, e risorgi dai morti e a te risplenderà Cristo. Guardate con attenzione come camminate, non come stolti ma come sapienti, comprando il tempo: poiché i giorni sono malvagi. Non siate dissennati, ma comprendete qual è la volontà del Signore. Non ubriacatevi del vino in cui c’è dissolutezza, ma riempitevi di Spirito, parlando a voi stessi con salmi, inni e canti spirituali, cantando e inneggiando al Signore nel vostro cuore.

Alleluia
Il Dio che mi dà le vendette e sotto di me ha sottomesso i popoli,
è lui che fa grandi le salvezze del suo re e fa misericordia al suo Cristo. (Ps 17, 48. 51)

Evangelo

secondo Luca (12, 16-21)
Disse il Signore questa parabola: “Fu produttiva assai la campagna di un uomo ricco. Discorreva tra sé, dicendo: Non ho dove raccogliere i miei raccolti, come farò? E disse: Farò così: demolirò i miei magazzini e ne costruirò di più grandi, vi raccoglierò tutto il grano e i miei beni, e dirò all’anima mia: Anima, hai molti beni messi da parte per molti anni. Riposati, mangia, bevi e sta’ allegra. Ma Dio gli disse: Stolto! questa stessa notte ti verrà richiesta l’anima, e a chi andranno le cose che hai preparato? Così accade a chi accumula tesori per sé stesso e non si arricchisce davanti a Dio”.


Leave a comment

Orthodoxia

Seconda Domenica di Matteo

13 / 26 Giugno 2022 Seconda Domenica di Matteo (domenica II dopo Pentecoste) Domenica dei Santi Ortodossi glorificati in terra d’Italia [qui una omelia] Tono primo AL MATTUTINO Evangelo mattutino II (Marco 16 1-8)

dal blog del Parroco: Anastasis

Omelia per la seconda domenica di Matteo

13 / 26 Giugno 2022 Seconda Domenica di Matteo (domenica II dopo Pentecoste) Domenica dei Santi Ortodossi glorificati in terra d’Italia Abbiamo anticipato ad oggi la festa di San Glicherio di Slatioara Letture: Romani 2, 10-16 (Apostolos della Domenica) Matteo 4, 18-23 (Vangelo della Domenica) Matteo 4,25 – 5, 12 (Per i Santi locali) Matteo […]

Omelia per la Festa della Pentecoste

30 Maggio / 12 Giugno 2022 Domenica di Pentecoste Letture della Festa.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: