Home » Feste » Celebrazioni per la Natività

Ultime dal Blog: Qoelet

Rimetti a noi i nostri debiti

Noi cominciamo ora il Grande Digiuno in preparazione per la Pasqua. Questo digiuno però sarà del tutto inutile, se noi lo faremo con spirito mercantile, facendo il conto di quanto dobbiamo e di quanto ci è dovuto.

Pregare con l’anima e il corpo

La Chiesa così ci ricorda, ancora una volta, che non è l’esattezza delle pratiche religiose a fare di noi dei veri cristiani, ma la nostra vita tutta intera. Non si può essere cristiani solo col corpo o solo con l’anima: parafrasando Sant’Agostino, se non diventiamo spirituali anche nel corpo diventeremo carnali anche nell’anima.

“Ritornate, figli traviati”

“Un abisso invoca un altro abisso”. L’abisso di sventura e peccato invoca l’abisso di misericordia. Per questa seconda domenica del Triodion, la Chiesa prescrive la lettura di un’altra parabola, un’altra indicazione per la via del Regno, quella del figlio dissoluto (detta da alcuni  “Parabola del padre misericordioso”).

Dio resiste ai superbi

Oggi comincia il tempo del Triodion, cioè il periodo che ci porta alla Pasqua. Queste sono le prime domeniche, quelle prequaresimali, che servono a introdurci ai temi della Quaresima e ad insegnarci il modo di affrontare questo cammino quaresimale di avvicinamento alla Pasqua. In questa prima Domenica del Triodion si legge la Parabola del fariseo e del pubblicano.

Celebrazioni per la Natività

Icona della Natività
Alla Chiesa dei Santi Martiri e Confessori del XX secolo

23 Dicembre / 5 Gennaio
Il Parroco sarà in Chiesa per le confessioni dalle ore 16,0

24 Dicembre /6 Gennaio
ore 9,20 Mattutino e Divina Liturgia con assistenza pontificale
ore 18,00 Grande Veglia

25 Dicembre / 7 Gennaio
Natività secondo la carne del nostro Signore Gesù Cristo
ore 9,10 Offico delle Ore
ore 9,30 Divina Liturgia


Al Monastero di San Serafino di Sarov si seguirà invece il seguente orario

Venerdì 5- Stretto digiuno
Ore 16 – Grandi e Reali Ore
Sabato 24/6 ore 123,00:
NATALE SECONDO LA CARNE DEL NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO
Ora Prima e Divina Liturgia Archieratica celebrata dal Vescovo Silvano
Domenica 25 0re 12,30 Lettura delle Ore seguita da un pranzo comunitario per il quale occorre prenotarsi telefonando al Monastero e chiedendo del P. Marco entro Giovedì 4 Dicembre tel. 0573 41041 – 3246389541


Leave a comment

Orthodoxia

Messaggio Pasquale 2018

“Non spaventarti; Io sono il Primo e l’Ultimo e il Vivente.
Ero morto, e ora sono vivo per i secoli dei secoli”
Breve messaggio pasquale dell’Arcivescovo Kallinikos di Atene.

Santa neomartire Caterina

Santa neomartire Caterina   Memoria il 15 di Novembre. Per quanto la forma di martirio più diffusa nel XX secolo, in Europa – ad esclusione di quanto avvenne nei paesi dell’Est sino alla caduta del regime comunista – , non sia quella del sacrificio cruento offerto con il proprio sangue che ebbero a patire i […]

Giuseppe l’esicasta. Maestro della preghiera del cuore

Giuseppe di Vatopedi, Giuseppe l’esicasta. Maestro della preghiera del cuore Monti, 2015 Oggi si parla molto, anche in occidente, della preghiera del cuore. Se ne parla spesso in modo del tutto peregrino, confondendola con pratiche orientali con cui essa non ha nulla a che fare. Se ne parla, ed è quello che ci dispiace maggiormente, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: